showroom
 
CONSIGLI per L'ARREDO
Quanto spazio si deve lasciare tra parete e tavolo per sistemare la sedia?
Bisogna sempre calcolare almeno 80 cm, per poter muovere la sedia e stare seduti a tavola comodamente.
Qual è la posizione migliore per il lavello?
Il lavello va sistemato in corrispondenza degli attacchi dell'acqua. Se però lo si vuole spostare è meglio sistemarlo lontano dai fuochi e ad almeno 30 cm dal muro, se è previsto in una posizione d'angolo, per facilitare i movimenti. 
Da cosa si riconosce un mobile di qualità?
Riconoscere la buona fattura di un mobile non è semplice per chi non è del mestiere: tuttavia un primo dettaglio, facile da notare e chiaramente indicativo della sua qualità, è la visibilità di viti e bulloni a montaggio ultimato: quanto più è accurato il design e la cura del particolare, tanto meno ne vedrete. Affidarsi a un negozio d’arredamento di lunga esperienza nel settore, vi eviterà in ogni caso spiacevoli sorprese.
Che sedie abbinare al tavolo in cristallo?
Se il tavolo ha la base in metallo meglio scegliere sedie con lo stesso tipo di materiale e finitura.
Nei tavoli trasformabili è meglio l'allungo centrale o laterale?
Non c'è differenza, in entrambi è importante però verificare la praticità del meccanismo di allungo. Se il tavolo ha una sola prolunga laterale bisogna controllare, una volta aperto, la stabilità del piano.
Meglio le cassettiere fisse o con ruote?
Più semplici da spostare, agevolano le operazioni di pulizia e si prestano ad essere frequentemente ricollocate: le cassettiere dotate di ruote hanno molti vantaggi rispetto a quelle tradizionali e fisse, e permettono di ripensare lo spazio ogni qual volta lo si desidera.
NOVITÀ & TECNOLOGIE
INOX in CUCINA
Gli acciai inox o acciai inossidabili sono leghe a base di ferro che uniscono alle proprietà meccaniche tipiche degli acciai caratteristiche peculiari di resistenza alla corrosione.
PIANI COTTURA ad INDUZIONE
Il piano cottura a induzione funziona con la corrente elettrica: una bobina genera un campo magnetico, che a sua volta mette in movimento le molecole di metallo della pentola. L'energia prodotta viene trasmessa ai tegami e cuoce - letteralmente - i cibi. Servono però quelli adatti con fondo in ferro o acciaio.
DOMOTICA
La domotica è oramai entrata a far parte della nostra quotidianità, trasformardo le case in luoghi "intelligenti", dove la famiglia comunica e si muove utilizzando applicazioni tecnologiche che si sposano con il design. La gestione automatizzata degli elettrodomestici garantisce anche un notevole risparmio di energia (nell'ordine del 20-30%) e un più sicuro funzionamento dei carichi, evitando black-out e sovraccarichi di corrente.
MATERIALI: Il TOP IN QUARZO
Un materiale innovativo e ultra resistente, ideale nell’ambiente bagno e cucina. Composto da quarzo, il materiale più duro al mondo, ne conserva tutte le caratteristiche di resistenza e inattaccabilità: non assorbe gli odori, né i grassi, né i liquidi. È quindi ideale come materiale per il piano di lavoro in cucina e facilissimo da pulire, perchè non teme macchie da olio, caffè, vino, frutta e altri alimenti. Una soluzione ottimale anche per il piano del bagno, soggetto a frequente uso e pulizia.
UN SALOTTO A MISURA DI HOME THEATRE
Se avete deciso di acquistare un home theatre e trasformare un angolo del salotto nel vostro cinema privato, considerate che l’ambiente circostante influisce sulla resa degli apparecchi. Ad esempio, un arredamento minimal, che lascia quasi sgombra la stanza, non offre una buona risonanza. La presenza di tappeti o tendaggi contribuisce invece a migliorare la resa sonora: questi materiali infatti aiutano ad assorbire riverberi ed echi indesiderati
 
SHOW ROOM
s.s.26 n°52/A 10010 settimo vittone
fr. torredaniele (to)
tel. 0125.757718 - fax. 0125.757069
Arrediamo i tuoi spazi.
© NICOLETTI ARREDAMENTI - P.I. 02456348854